730/14 – Elenco documenti

 Associazione Culturale Finalmente è Lunedì

      FELCAF

Elenco documenti necessari per la compilazione Mod. 730/2014

            (LA DOCUMENTAZIONE DEVE ESSERE PRESENTATA IN FOTOCOPIA)

DOCUMENTI:

  • Carta di identità valida del dichiarante
  • Codice fiscale del dichiarante e dei familiare a carico e relativi dati anagrafici
  • Dichiarazione dei redditi (730/730 INTEGRATIVO o Mod. UNICO/UNICO INTEGRATIVO) anno precedente
  • Eventuali modelli F.24 per acconti di imposta versati per l’anno 2013 (compresi quelli compensati con altre imposte).
  • IMU (Bollettini o F.24) pagati nell’anno 2013
  • Dati del datore di lavoro attuale (privato e Ente Pensionistico) se diverso da modello CUD

REDDITI DA DICHIARARE:

Modello/i CUD 2014 - redditi 2013 ricevuti dai datori di lavoro o dagli Enti pensionistici (compresi quelli inerente la disoccupazione, mobilità, cassa integrazione, ecc)

  • Certificazione compensi di prestazioni occasionali
  • Certificazione (o eventuale talloncino) di pagamento pensioni estere
  • Certificazione per dividendi titoli azionari 2013
  • Copia dei contratti di affitto per immobili concessi in locazione
  • Altri redditi percepiti nell’anno 2013 (es. assegno mantenimento del coniuge; compensi per attività dilettantistiche, ecc.)

SPESE DETRAIBILI/ DEDUCIBILI sostenute nel 2013  (dei familiari a carico)

  • ANALISI DI LABORATORIO: certificate con ricevute, ticket e/o fatture.
  • MEDICINALI: scontrini della farmacia
  • ATTREZZATURE SANITARIE: fattura e scontrino fiscale per acquisto di occhiali, protesi,apparecchi acustici, ecc. con relative prescrizioni specialistiche.
  • SPESE DI ASSISTENZA SPECIFICA: fattura emessa dal personale medico e paramedico o dallo specialista regolarmente riconosciuto.
  • DEGENZE OSPEDALIERE: fattura rilasciata dall’ospedale o dalla casa di cura
  • RETTE CASA DI RIPOSO: con fattura rilasciata dalla casa di riposo. (solo quota assistenza infermieristica)
  • CURE TERMALI: ticket pagato alle strutture delle ASL o fatture rilasciate dalle strutture termali, solo se accompagnate dalla prescrizione medica.
  • SPESE PER AUSILIO ED ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP: debitamente certificate. Sono comprese anche le spese per veicoli adattati
  • INTERESSI PASSIVI PER MUTUI IPOTECARI: ricevute bancarie relative alle rate versate nell’anno 2012 (relativamente agli interessi passivi per l’acquisto degli immobili);contratto del mutuo del fabbricato; fattura del notaio relativa al mutuo
  • COMPENSO INTERMEDIARI IMMOBILIARI: fattura attestante la spesa sostenuta
  • ASSIURAZIONI VITA – INFORTUNI e, dopo il 2001, RISCHIO MORTE: ricevuta del pagamento effettuato e copia del contratto.
  • SPESE FUNEBRI
  •  SPESE DI ISTRUZIONE: ricevuta versamento per iscrizione scuola superiore e/o Universitaria
  • SPESE PER FREQUENZA ASILI NIDO: ricevuta versamento per frequenza.
  • SPESE PER PRATICHE SPORTIVE PER RAGAZZI (età 5/18 anni): (palestre, piscine, ecc) certificate da fatture, ricevute o quietanze riportanti in maniera chiara i dati fiscali dell’associazione sportiva e contenenti il nominativo dell’interessato.
  • SPESE VETERINARIE
  • SPESE PER ADOZIONE: sostenute da genitori adottivi per l’espletamento di procedure relative ad adozioni di minori stranieri, assieme ad eventuali traduzione in lingua italiana.
  • SPESE PER MANTENIMENTO DEL CONIUGE: sentenza di divorzio, quietanze e codice fiscale dell’ex coniuge
  • EROGAZIONI LIBERALI ALLE ONLUS/ ONG: quietanze, ricevute, c/c postali, ecc riportanti i dati fiscali completi dell’Ente
  • Organizzazione ricevente i contributi.
  • SSN AUTO/ MOTO: quietanza attestante quota assicurazione versata nel 2013 con specifica della quota versata per il SSN
  • CONSORZI DI BONIFICA: ricevuta o cartella con pagamento effettuato al Consorzio di Bonifica per l’anno 2013
  • CONTRIBUTI PREVIDENZIALI VOLONTARI: ricevute dei versamenti inerenti a riscatti previdenziali,ricongiunzioni, restituzione di quote pensionistiche indebite e altri contributi previdenziali obbligatori: assicurazione INAIL per le casalinghe.
  • CONTRIBUTI PREVIDENZIALI PER ADDETTI AI SERVIZI DOMESTICI: ricevute dei versamenti c/c postali
  • CONTRIBUTI VERSATI PER LA PREVIDENZIALI COMPLEMENTARE E/O INDIVIDUALE: ricevute dei versamenti

DETRAZIONE PER RISTRUTTURAZIONE (36%) (recupero patrimonio edilizio)

  • Copia della comunicazione inviata all’Agenzia delle Entrate corredata dalla ricevuta della raccomandata
  • PER LAVORI CONDOMINIALI: dichiarazione rilasciata dall’amministratore del condominio.
  • Fatture fornitori attestanti in maniera specifica e analitica la spesa sostenuta, manodopera compresa
  • Contabili dei bonifici effettuati per il pagamento delle fatture di cui sopra

DETRAZIONE PER RISPARMIO ENERGETICO 55%-65% su: riqualificazione energetica di edifici esistenti; interventi sull’involucro di edifici esistenti; installazione di pannelli solari; la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale.)

  • la fatturadell’impresa che esegue i lavori;
  • lasseverazione di un tecnico abilitato
  • l’attestato di certificazione energetica, prodotto, al termine dei lavori, dal tecnico abilitato

DETRAZIONE PER CANONI DI LOCAZIONE (L. 431/98) inquilini e studenti Universitari

Copia del contratto di locazione adibita ad abitazione principale effettuata in ottemperanza alla Legge 431/98 “contratto tipo”.

P.S: SI PRECISA CHE LA DOCUMENTAZIONE SOPRA RICHIESTA E’ NECESSARIA PER LA CORRETTA ELABORAZIONE DEL MOD.730

Orario ufficio: dal lunedì al venerdì 10,00 – 13,00  e 14,30 – 17,00

Tel. 0664526060 – Email info@finalmentelunedi.it

Siti web www.finalmentelunedi.it   http://caf.finalmentelunedi.it

 

Share Button
Pubblicato in SCADENZE FISCALI | Contrassegnato | Commenti disabilitati

730/2014 – Redditi 2013

730/2014 – Redditi 2013 Diverse le  novità introdotte con il nuovo 730/2014 che andrà consegnato, salvo proroghe, entro il 30 aprile al sostituto d’imposta o il 31 maggio al Caf o ai professionisti abilitati. Per approfondimenti clicca quì

Arti & Mestieri

Share Button
Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Seconda rata IMU 2013

Lunedi 16 Dicembre è il termine per pagare la seconda rata IMU per il 2013 , per seconde case, negozi e capannoni ma… (approfondisci)

Share Button
Pubblicato in SCADENZE FISCALI | Contrassegnato | Commenti disabilitati

730 anche per chi ha perso il lavoro.

Dal Fisco i rimborsi in tempi rapidi

Per gli ex dipendenti senza più un sostituto d’imposta nasce il “730 Situazioni particolari”. Dal 2 al 30 settembre la presentazione del modello per recuperare il credito 2012.
Per evitare di subire dopo il danno anche la beffa, ecco subito il provvedimento attuativo della norma pubblicata due giorni fa in GU e la circolare 28/E con le istruzioni operative per consentire ai lavoratori “cessati” di ottenere velocemente il rimborso delle maggiori imposte pagate. Accredito diretto su conto corrente se si comunicano le proprie coordinate bancarie o postali.
Vista l’attuale congiuntura economica, il “decreto del fare” (Dl n. 69/2013, articolo 51-bis) offre la possibilità, a coloro che non hanno più un datore di lavoro, di presentare la dichiarazione dei redditi utilizzando il modello 730 e riscuotere il rimborso direttamente dall’Amministrazione finanziaria.
La disposizione andrà a regime nel 2014, indipendentemente dal saldo a debito o a credito della dichiarazione, ma già da quest’anno, relativamente quindi al periodo d’imposta 2012, i contribuenti che si trovano nella situazione di avere diritto alla restituzione di somme pagate in eccesso all’Erario, privi però di un sostituto d’imposta che effettui il conguaglio, possono assolvere l’adempimento dichiarativo, dal 2 al 30 settembre, senza essere costretti a presentare il modello Unico.

“730 Situazioni particolari”

Con il provvedimento di oggi, le Entrate, come previsto dal decreto legge 69/2013, indicano i termini e le modalità per presentare il “730 Situazioni particolari”, anche in forma congiunta. Si tratta, in effetti, dello stesso modello che è stato usato entro la scadenza di maggio da tutti gli altri contribuenti, ma per distinguere le dichiarazioni per le quali c’è questa riapertura dei termini, bisogna indicare il codice “1” nella casella “Situazioni particolari” del frontespizio. Inoltre, nella sezione dove solitamente deve essere indicato il codice fiscale del sostituto d’imposta che effettua il conguaglio, è obbligatorio riportare la sequenza numerica “20137302013”.

Con il “730 Situazioni particolari” non è però possibile integrare una dichiarazione già presentata. Pertanto, la casella “730 integrativo” non deve essere mai compilata.

I tempi:
L’extra-time, dal 2 al 30 settembre, per la presentazione del “730 Situazioni particolari” a un centro di assistenza fiscale o a un professionista abilitato è concesso solo per le dichiarazioni con esito contabile finale a credito – di almeno 13 euro – dei lavoratori dipendenti che hanno cessato il rapporto di lavoro senza trovare un nuovo impiego, al fine di ottenere – entro quest’anno – il rimborso d’imposta 2012, senza dover attendere l’esito della liquidazione automatizzata della dichiarazione, attività che comunque, come quella di controllo formale, verrà ordinariamente effettuata, pur se successivamente.
La circolare 28/E detta quindi i tempi per la consegna, l’elaborazione e  l’invio telematico della dichiarazione all’Amministrazione finanziaria, che si possono così sintetizzare:
- dal 2 al 30 settembre:  presentazione da parte del contribuente del modello “730 Situazioni particolari”
- entro l’11 ottobre :  chi presta l’assistenza fiscale consegna la dichiarazione elaborata al contribuente
- entro il 25 ottobre:  chi presta l’assistenza trasmette telematicamente le dichiarazioni all’Agenzia delle Entrate.

Il rimborso:
Il rimborso sarà accreditato dall’Amministrazione finanziaria, dopo la ricezione del risultato finale delle dichiarazioni, direttamente sul conto corrente del contribuente, se questi avrà comunicato, telematicamente o rivolgendosi a un qualsiasi ufficio delle Entrate, le coordinate bancarie o postali (il codice Iban) tramite apposito modello reperibile nel sito dell’Agenzia, alla pagina: Cosa devi fare-Richiedere-Rimborsi-Accredito rimborsi su conto corrente.
Con la presentazione del “730 Situazioni particolari”, inoltre, il contribuente non dovrà preoccuparsi degli acconti di novembre: gli importi della seconda o unica rata di Irpef e/o di cedolare secca saranno compensati direttamente in sede di determinazione del credito spettante.

articolo di Sonia Angeli
pubblicato Giovedì 22 Agosto 2013
FISCO OGGI
Share Button
Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

CARD OVER 70 ROMA – Proroga

Prorogati ancora i termini per presentare la certificazione Isee da parte dei cittadini con più di 70 anni che hanno rinnovato, per l’anno in corso, l’abbonamento annuale gratuito al trasporto pubblico.

Gli utenti che hanno rinnovato la Card Over 70, senza presentare la certificazione del reddito ISEE, devono quindi farla pervenire entro il 30 settembre, e non più entro la precedente scadenza fissata per il 31 luglio.

La Card Over 70 consente ai cittadini residenti a Roma che abbiano compiuto i 70 anni, con un reddito Isee inferiore ai 15.000 euro, di viaggiare gratuitamente su tutti i mezzi di trasporto Atac: bus e tram; linee A, B e B1 della metropolitana; ferrovie Roma-Lido, Roma-Giardinetti e tratto urbano della Roma-Viterbo.

L’Isee può essere spedito ad Atac (viale Ignazio Silone 199 – 00144) oppure consegnato in una delle biglietterie presenti in metropolitana (Anagnina, Battistini, Lepanto, Ottaviano, Spagna, Laurentina, Eur Fermi, Ponte Mammolo, Termini e Conca d’Oro). Le biglietterie Atac sono aperte dal lunedì al sabato dalle 7 alle 20, domenica e festivi dalle 8 alle 20.

Share Button
Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

PROROGA RED

L’Inps com messaggio n.11157 del 10/07/2013 ha prorogato i termini di presentazione al 31 ottobre 2013 dei modelli Red 2013, Integrazione Red 2011, ICRIC, ICRIC – indennità di frequenza, ICLAV e ACCAS-PS.

Share Button
Pubblicato in SCADENZE FISCALI | Commenti disabilitati

UNICO/13

QUADRO RB – AFFITTI NON PERCEPITI

Per approfondimenti

Share Button
Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

UNICO PF 2013 – Proroga dei pagamenti

Studi di settore e Unico 2013.
Versamenti prorogati all’8 luglio

 

Share Button
Pubblicato in SCADENZE FISCALI, Senza categoria | Commenti disabilitati

DISPOSITIVI MEDICI DI USO PIU’ COMUNE

Elenco dispositivi medici  ammessi alla detrazione per spese sanitarie

Share Button
Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

Scadenza presentazione documenti per 730/13 al CAF

31 Maggio 2013  Ultimo giorno utile per la presentazione della documentazione necessaria per l’elaborazione del 730/13

Share Button
Pubblicato in SCADENZE FISCALI | Commenti disabilitati